450 semola rimacinata De Cecco, 350/360 acqua, 95 licoli, 10 gr sale.La sera h 20,00 ho sciolto il licoli in 300 di acqua e tutta la farina (autolisi con lievito) per 1 h. H 21,00 ho impastato per circa 15 minuti dal minimo a velocità 1, aggiungendo la rimanente acqua. Fermandomi alcune volte per ribaltare l’impasto. In ultimo il sale. Messo l’impasto in ciotola oliata e ho fatto una piega. Dopo 30′ mi è venuto in mente di mettere i semi di papavero e mentre facevo la seconda piega li ho messi sparsi nell’impasto. Lasciato in forno con luce accesa e sportello aperto fino alle 23,30. Non era cresciuto quasi per niente, ma ho messo in frigo x 7h. La mattina successiva (h 6.30) l’ho messo di nuovo nel forno con luce accesa, senza però aprire o toccare l’impasto per h 3,5. Alle 10 non era raddoppiato ma ho fatto una preforma, dopo 20′ ho formato e messo nel cestino. Lasciato a temp ambiente (21/22 gradi) per 2 h. Messo subito in frigo fino alle h 19 (quindi è stato in frigo altre 7 h). Era cresciuto ma non certo raddoppiato (il mio frigo è molto freddo) ma ho ugualmente cotto frigo/forno in pentola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *